PROGETTO “scuola per la vita”

Il progetto “scuola per la vita” vuole, attraverso l’assegnazione di una borsa di studio, incentivare e sostenere economicamente i bambini e i giovani che studiano nelle scuole e nei collegi pubblici e che non possono permettersi disostenersi negli studi e che vivono nell’ambito del territorio della Parrocchia San Benito de Palermo.

Attualmente usufruiscono di questo aiuto economico solo 150 ragazzi dei circa 1000 che frequentano la parrocchia e che fanno parte delle numerosissime famiglie che abitano i 27 “barrios” della Parrocchia.

La selezione dei fruitori delle borse di studio avviene  raccogliendo informazioni e prendendo in considerazione i seguenti aspetti:

il fruitore della borsa di studio:

  • Deve vivere in una famiglia molto povera
  • Deve partecipare attivamente alla vita della comunità, dell’oratorio, dei gruppi giovanili, del gruppo dei chierichetti o di altri gruppi della chiesa.
  • Deve vivere dentro il territorio della parrocchia.
  • Deve avere una media scolastica non inferiore a  65/100.

Una volta assegnata la borsa di studio, il ragazzo si impegna a mantenere alta la sua media scolastica, condizione essenziale per poter continuare a ricevere l’aiuto economico. Se il rendimento scolastico non raggiunge la media richiesta, esiste un “programma di rinforzo” (doposcuola) che si svolge la Domenica nell’oratorio della parrocchia, attraverso il quale si aiutano i ragazzi a migliorare nelle materie dove hanno riportato votazioni basse.

Qualora, nell’arco dell’anno scolastico, il rendimento del ragazzo rimanga al di sotto della media richiesta, l’assegnazione della borsa di studio viene sospesa.

C’è un elenco considerevole di bambini e ragazzi che attendono l’opportunità di ricevere una borsa di studio e per i quali stiamo cercando generosi “padrini”.

Noi raccomandiamo un impegno serio e duraturo, che si prefigga di mantenere il bambino almeno per il ciclo scolastico primario (6 anni), proprio come si farebbe per un proprio figlio

COME ADERIRE

Chi aderisce al progetto, si impegna a sostenere la scolarizzazione di un bambino con € 15,00 mensili.

Per perfezionare il “sostegno a distanza” si può effettuare un primo versamento
(mensile € 15,00, trimestrale € 45,00, semestrale € 90,00 oppure annuale € 180,00)
in uno dei seguenti modi:

– Bonifico Bancario presso la Banca Credito Cooperativo , ASSOCIAZIONE IL GIARDINO DI PROVVIDENZA O.N.L.U.S VIA DEI CASALI DI PORTA MEDAGLIA 1 00134 ROMA IBAN IT 97 M 08327 03241 000000002286 Causale “Scuola per la vita”

-Richiedendo l’addebito in c/c presso la propria banca (domiciliazione bancaria) quale ordine permanente in favore di ASSOCIAZIONE IL GIARDINO DI PROVVIDENZA O.N.L.U.S VIA DEI CASALI DI PORTA MEDAGLIA 1 00134 ROMA

– Con carta di credito  tramite il seguente link:


Mesi adozione



 

Ricordiamo che, tutti i contributi alle Onlus, a partire dal 2005, sono deducibili ai fini delle imposte sui redditi (IRPEF).

Ricordiamo inoltre di mandare la propria adesione al progetto “Scuola per la vita” alla seguente email: [email protected]